Acqua termale sulfurea e Dermatite atopica o seborroica

  • Ottobre 14, 2021
  • Comments:18

I trattamenti termali sono indicati per prevenire e curare diverse patologie ed inestetismi cutanei.

Le acque termali sulfuree hanno un’ottima azione antiseborroica alla quale si affianca una funzione esfoliante e di stimolo alla rigenerazione ottenendo una spiccata attività anti infiammatoria.

Inoltre possiedono proprietà disinfettanti (batteriostatica ed antimicotica), regolano il pH cutaneo e favoriscono l’equilibrata idratazione.

Salus per aquam, la salute passa per l’acqua. A ricordarcelo furono già i primi Romani, infatti l’acronimo di questa affermazione, SPA, ancora oggi identifica i centri di benessere e cura.

Per i Romani quella di frequentare gli stabilimenti con acqua termale era di fatto un’abitudine, essi vi si recavano perché erano considerati una pratica igienica salutare.

In particolare le acque termali contengono zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi di calcio e, a seconda della loro composizione, sono caratterizzate da virtù terapeutiche più o meno spiccate.

È sufficiente spruzzare o irrigare le zone irritate con acqua termale di Bio’s Thermae della linea AQVA per avere tutti i benefici di un’acqua lenitiva, rigenerante, anti infiammatoria ed idratante.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *